Perché voglio sposarmi?

Contenuti

Il tema del matrimonio è rilevante per molte ragazze, indipendentemente dal fatto che abbiano ricevuto o meno una proposta di matrimonio. Perché siamo così ansiosi di fare il nodo? Siamo guidati dalla natura o agiamo sotto l’influenza della società? La festa della donna si è rivolta agli psicologi con queste domande.

La psicologa Ekaterina Kozlova ritiene che il desiderio di una donna di sposarsi sia spiegato dalla tradizione e dall’opportunità biologica. Ma ognuno di noi è guidato da ragioni proprie, più particolari.

Ho cinque ragioni per questo

Per uno, è un sogno d’infanzia, che è un compito che dura tutta la vita da realizzare. Per un altro: il desiderio di diventare indipendente. Certo, oggi è possibile separarsi dai genitori e iniziare la “vita adulta” senza marito, ma ciononostante il pensiero che un motivo importante e valido per la separazione dai genitori sia solo il matrimonio e la creazione della nostra famiglia (considerazioni dalla serie ” Sono già un adulto e voglio vivere la mia vita “sembra meno forte).

Ci sono ragazze per le quali il matrimonio sembra essere un modo adatto per aumentare l’autostima: quando tutti gli amici sono sposati, devi risolvere il problema con il tuo stato civile il prima possibile per dimostrare a te stesso e agli altri che “per me va tutto bene”.

Molti sono spinti dal desiderio di affidare la cura di se stessi a qualcun altro, in particolare a un marito appena nato..

Per alcune giovani donne, il desiderio di sposarsi è una conseguenza di considerazioni religiose e morali: “Non mi separerò dalla mia verginità prima del matrimonio”, “Un bambino dovrebbe nascere solo nel matrimonio”, ecc. Molti sono spinti dal desiderio di affidare la cura di se stessi a qualcun altro, in particolare a un marito appena nato..

Ekaterina Kozlova

Psicologa, pratica da 5 anni.

Laureato presso l’Università di Mosca per le scienze umane.

Specialista certificato in terapia emozionale e orientata al corpo.

Influenza del sistema

L’educazione “sovietica” che abbiamo ricevuto dai nostri genitori lascia un’impronta nel desiderio delle ragazze moderne di sposarsi, ma il patrimonio storico e culturale (la cosiddetta sindrome degli antenati) ha un’influenza molto maggiore su di noi. Per molto tempo il matrimonio è stato l’unico modo per una donna di organizzare la propria vita..

In precedenza, l’infanzia protratta è diventata una tragedia per la famiglia. La donna infelice è stata rimproverata da tutti i suoi parenti, costringendola spesso a decidere di andare in un monastero. Ora tutto è cambiato, ma la memoria degli antenati fa ancora il suo pedaggio, e quindi resta l’atteggiamento nei confronti del matrimonio: “Una donna deve sposarsi, altrimenti si vergognerà e avrà torto”..

La prossima generazione avrà probabilmente un atteggiamento diverso, ma la voglia di sposarsi rimarrà comunque.

L’amore da solo non basta

Per creare una famiglia forte, il desiderio di sposarsi non basta. Dovresti avere bisogno non solo di ricevere, ma anche di dare la tua forza, tempo e amore. A proposito, il matrimonio non può essere costruito solo sull’amore: oltre all’amore, devi essere in grado e disposto a scendere a compromessi, ascoltare e ascoltare un altro.

Suggerimenti per chi lo desidera

Se il desiderio di sposarti ti ha già tormentato, è tempo di pensare seriamente a quello che vuoi veramente. Prima di tutto, cerca di capire le ragioni. Lo vuoi davvero? Spesso, sotto l’influenza dei genitori o la pressione della società, possiamo confondere “volere” e “dovere”. I risultati possono essere disastrosi: ciò che sembrava importante prima, dopo il matrimonio, improvvisamente si rivelerà inutile, ma il matrimonio è già avvenuto e non è così facile restituire qualcosa. Dopo aver capito qual è la fonte del tuo desiderio di sposarti, prova a immaginare chiaramente tuo marito: dati esterni e tratti caratteriali.

Capire di che tipo di persona hai bisogno e cosa ti aspetti da lui trasferirà il tuo desiderio dalla sfera dei sogni alla sfera della realtà..

Quindi disegna o collage l’uomo dei tuoi sogni. Presta attenzione alle caratteristiche esterne, ma non soffermarti su di esse. Concentrati precisamente sui tratti caratteriali, sugli interessi, sui gusti di questa persona e su come vedi la tua comunicazione. Capire di che tipo di persona hai bisogno e cosa ti aspetti da lui trasferirà il tuo desiderio dal regno dei sogni al regno della realtà.